Quali tendenze continueranno a guidarci attraverso il marketing B2B per l’E-Commerce?

Secondo una ricerca di Frost & Sullivan, B2B e e-commerce al dettaglio raggiungeranno i 12.000.000.000.000 $ in tutto il mondo entro il 2020. Nell’ambito di una così rapida crescita e fioritura diventa ancora più importante quindi rimanere in cima alle tendenze.

In questo articolo andremo ad esplorare alcuni dei temi caldi del marketing B2B, che stanno avendo successo finora su siti di e-commerce nel 2015.

1. Semplificazione

Può sembrare un aspetto scontato ed intuitivo, ma unendo marketing e vendite nel vostro business B2B si semplifica e ottimizza il flusso di lavoro su entrambi i fronti. Mentre i dati rimangono sempre così importanti nel marketing B2B, l’enfasi sulla semplicità è più forte che mai.

Distributori, acquirenti B2B all’ingrosso e al dettaglio hanno un’idea abbastanza precisa su ciò che stanno cercando. Se il vostro sito di e-commerce sarà abbastanza semplice da dirigerli senza soluzione di continuità a ciò che stanno cercando, sarà possibile garantirvi un più elevato livello di conversione.

2. Incentivi per gli agenti per le vendite on-line B2B

Incentivate i vostri agenti di vendita a formare i vostri clienti – mentre li visitano – ad ordinare on-line tramite il sito e-commerce. Più comodamente i vostri clienti B2B si rapportano al vostro sito e-commerce, più è probabile che effettuino ordini quando ne hanno bisogno.

Assicuratevi di premiare i vostri rappresentanti di vendita per gli ordini on-line che i loro clienti B2B fanno. In questo modo annullerete qualsiasi conflitto si possa creare tra le vendite sul campo e on-line tramite e-commerce.

3. Condivisione

Che si tratti di qualsiasi forma di social media, compreso il vostro blog aziendale, il contenuto deve essere sempre condivisibile! Non lo diremo mai abbastanza! La Vendita B2B può essere complicata da lunghi cicli di vendita, il contenuto video diventa quindi un ottimo esempio di contenuto condivisibile,  che riesce ad informare i clienti e supportare i processi di vendita complessi. Interagire on-line con i vostri distributori e grossisti è importante per  migliorare la vostra visibilità e anche il vostro rapporto!

4. Qualità dei contenuti

Se avete intenzione di avere successo nel marketing B2B quest’anno, è necessario imparare l’arte della narrazione e di contenuti di alta qualità. Non solo il vostro lavoro deve essere condivisibile, ma deve essere degno di attirare l’attenzione del vostro pubblico. Il contenuto non parla da solo, così è importante fargli raccontare una storia. Se vi mancano risorse e idee di scrittura, potrebbe essere interessante mostrarlo al vostro team di vendita; questo faciliterà la collaborazione interna e garantirà di avere contenuti unici. Ogni settimana un membro del team diverso sarà in grado di fornire un contributo per blog, social media o per il sito.

Si possono impressionare positivamente grossisti e distributori locali pubblicando articoli coinvolgenti sul settore, grazie  alla condivisione di case study o statistiche sull’impatto sul business. Siti di e-commerce B2B che hanno anche un blog o una strategia di inbound marketing acquisiscono un traffico più mirato e pertinente.

5. Sicurezza dei dati

Una maggiore attenzione alla sicurezza è una tendenza estremamente importante nel 2016. Secondo Technology Trends 2014 di Forrester, i brand perdono un minimo di 10 milioni di dollari per ogni violazione dei dati! Proteggere i dati del cliente è un imperativo assoluto quando si costruiscono rapporti con i distributori. Il loro elevato senso di sicurezza e privacy è nelle vostre mani!

6. Soluzioni Integrate

Cosmobile, software house che ha sviluppato Order Sender per la gestione della forza vendita, sviluppa anche soluzioni ed E-commerce B2B dedicati a distributori, grossisti e clienti professionali della vostra azienda, integrandoli completamente con Order Sender, l’applicazione specifica per agenti e venditori. Mettendo così a disposizione del personale addetto uno strumento che contiene informazioni e dati sempre aggiornati e corretti, semplice da utilizzare. Inoltre la completa integrazione con l’ERP aziendale, permette di ottenere facilmente informazioni su clienti, prodotti, scontistiche..

Grazie a questi strumenti molte delle aziende che li hanno adottati hanno ridotto dell’80% i costi sull’acquisizione degli ordini e hanno registrato un incremento di fatturato grazie ad un canale strategico di distribuzione senza costi fissi come il portale B2B.

I negozi online di e-commerce stanno diventando sempre più un canale di vendita proficua per brand e grossisti, questa tendenza si imporrà sempre di più anche nel 2016, modificando così le priorità del settore B2B per far crescere il proprio business online.

Scopri Order Sender per la tua Azienda                             Case History Soluzioni Integrate