Le tecnologie digitali hanno rivoluzionato le vendite, le attività degli agenti di commercio e quelle delle aziende.
Il risultato: nuove tecniche di vendita, un nuovo approccio commerciale e nuove opportunità di business. In una parola: guadagno (in termini economici, di tempo e di qualità del lavoro).

Questo vale per gli agenti di commercio e per le aziende che sono (e restano) al passo con i tempi.
Ancora diversi commerciali e imprenditori però, stentando a credere, a dare fiducia e a utilizzare tecnologie digitali.

Vendere di più (e meglio)

Chi decide di intraprendere un’evoluzione digitale aziendale, di vendere non solo di più, ma meglio, opterà (se non l’ha già fatto) per l’automatizzazione e la centralizzazione dei processi aziendali, ottimizzando procedure, tempi e costi.

La tecnologia a supporto del venditore

Attenzione!
Il venditore, l’agente di commercio, non viene sostituito dalla tecnologia, viene supportato da questa, e ha ancora un ruolo cruciale nel processo di vendita: le sue competenze, le sue skills di commerciale classico, si uniscono alle nuove tecniche e strategie di vendita.
Basti pensare alla gestione dei clienti, delle informazioni, delle relazioni e alla fidelizzazione.

Ma, grazie all’utilizzo di strumenti di Sale Force Automation, migliora il modo di vendere e aumentano i profitti per l’agente e per l’azienda, grazie all’ottimizzazione di ogni attività e a un notevole risparmio di tempo e denaro.

Acquisizione Ordini 4.0

La gestione degli ordini e la gestione della forza vendita, diventano 4.0.
Scompare la vecchia copia commissione, sostituita dall’acquisizione di ordini via Tablet e Smartphone.
L’agente di commercio può ad esempio aggiungere ordini direttamente dal catalogo digitale gestendo più aspetti, dai prezzi agli sconti personalizzati.
Si risparmia tempo, gli ordini vengono acquisiti in pochi click, si azzerano gli errori di compilazione dell’ordine (-98%), diminuisce il tempo passato al telefono (-60%), si elimina lo spreco di carta (-90%).

Fiducia verso il venditore

Le tecnologie usate per la vendita cambiano la percezione del commerciale da parte del cliente.
Il venditore ha tutte le informazioni aggiornate e sempre a portata di mano, è in grado di compilare direttamente gli ordini da un dispositivo mobile, può presentare i suoi prodotti al meglio e in comodità, grazie a un catalogo digitale e interattivo, ha la possibilità di consultare la disponibilità di magazzino o lo stato degli ordini da tablet o Smartphone, può misurare la sua attività grazie a report e statistiche.
Il tutto in pochi click e in mobilità, così da dare risposte immediate e precise al cliente.

Come raggiungere gli obiettivi di vendita?
7 agenti su 10 non ce la fanno

Nel 2018 – secondo la ricerca Sales Performance Management Solutions, di The Forrest Wave (2019) – il 66% degli agenti (7 venditori su 10), non ha raggiunto i suoi obiettivi di vendita.
Questo a causa di procedure di vendita e abitudini ormai obsolete.
Che significa: tempo perso a inviare mail (21%), a fare riunioni (12%), al telefono (12%), a fare data entry (27%), ovvero a inserire manualmente i dati raccolti nel gestionale con l’alto rischio di commettere errori.

Ore rubate alla vendita

Gli agenti di commercio infatti spendono molto del loro tempo a normalizzare gli ordini, a completare codici di prodotto, a correggere errori, a cercare materiali informativi (come schede tecniche, brochure etc.), a mediare richieste di sconto, a organizzare la propria agenda appuntamenti etc.

Perché l’agente di commercio non vende?

  • Il commerciale non riesce a raggiungere il target a causa di procedure di vendita vecchie (es. la compilazione di ordini a mano)
  • Il processo di vendita è lento e dispersivo: le informazioni e i dati si perdono, manca la comunicazione adeguata tra i reparti, i commerciali non sono aggiornati
  • Meno vendite quindi per:
    – Inefficienza nella gestione degli ordini
    – Confusione nella gestione di listini e sconti
    – Errori in fase di compilazione dell’ordine
    – Continua ricerca di contenuti informativi extra (video, schede tecniche, documentazione aziendale etc.)
    – Mancanza di comunicazione con l’azienda
    – Attività quotidiane stressanti e poco redditive (compilazione di ordini a mano, cataloghi cartacei pesanti, obsoleti e non aggiornati, mille telefonate e scambio di mail, alta possibilità di errore etc.)
    – Perdita di fiducia da parte del cliente causata dagli errori dell’agente (es. inserimento scorretto dei dati, variazione listino prezzi etc.)

Cos’è la Sales Force Automation?

Oggi, grazie a strumenti di Sales Force Automation, come Order Sender e Order Sender Enterprise:

  • Raccogli gli ordini da Mobile (acquisizione ordini da Tablet, ordini da iPad, ordini da Smartphone)
  • Gestisci la forza vendita da web, Smartphone e Tablet (iOS e Android)
  • I cataloghi sono digitali e interattivi: la rete vendita ha a disposizione tutte le pubblicazioni editoriali in versione digitale. Uno strumento custom, contenuti sempre aggiornati e disponibili, cataloghi, brochure, flyer, magazines, presentazioni aziendali con contenuti extra (video, schede tecniche, file audio, foto, aree interattive, link a ecommerce, siti etc.).
  • Il giro visite (Business Travels) è digitale: organizza i tuoi appuntamenti in pochi click, geolocalizza i clienti sulla mappa interattiva, crea report a fine visita da inviare all’azienda.
  • Sicurezza totale: tutti i dati sono salvati in Cloud, anche se perdi, rompi o cambi il tuo dispositivo, le tue info sono sempre al sicuro.
  • Integrazione: l’app si integra a qualsiasi gestionale aziendale
  • Non serve Internet: l’app funziona anche offline, in assenza connessione.
  • Business Intelligence: una sezione dedicata a statistiche e report, permette di misurare e monitorare l’andamento del proprio lavoro.

Tutti i dati in un solo punto

L’approccio più funzionale e strategico è identificare un’unica piattaforma, centralizzata, capace di coordinare e gestire tutti gli aspetti operativi e amministrativi in carico alla forza vendita in un unico punto.

Smarketing

Oggi è necessario un allineamento tra Marketing e Vendite: il modello, che vede la sinergia tra i due reparti, si chiama Smarketing.
Il marketing promuove un prodotto o un servizio per intercettare possibili clienti e condivide questo processo con il reparto commerciale. I reparti di vendita e i reparti di marketing dovrebbero incontrarsi e integrasi, utilizzando dati e informazioni condivise.

Come massimizzare le vendite per gli agenti e le aziende?

L’agente di commercio deve cambiare il proprio approccio, digitalizzarsi, accogliere strumenti digital, semplici da usare, che gli permetteranno di ottimizzare la sua attività.

L’azienda deve supportare la rete vendita garantendo processi di gestione degli ordini e delle informazioni efficaci. E’ quindi indispensabile dare ai venditori piattaforme che permettano loro di raggiungere velocemente e puntualmente tutti gli obiettivi.